Perdere il posto di lavoro !!

Il lavoro a tempo o a progetto è sempre più diffuso anche in Italia.  Perdere il proprio lavoro, quando esso è a tempo indeterminato, presenta oltre allo stress emotivo e personale, anche uno shock nei flussi di reddito. Questo implica difficoltà nel gestire gli impegni rateizzati come il mutuo per la casa , l 'abbonamento alla Tv satellitare, il prestito personale per l'acquisto dell'auto ecc.. In Italia non ci sono prodotti specifici per il rischio della perdita del proprio Lavoro ( e quindi del proprio reddito principale) , se non in alcune forme collettive di assicurazioni che assistono i mutui ipotecari per acquisto casa (ma con molti limiti e parametri restrittivi) . Questo perchè il sistema era incarnato sulla logica del contratto a tempo indeterminato..del "posto a vita". In futuro cresceranno gli strumenti assicurativi per creare forme di paracadute in simili situazioni , nel frattanto pianificare piccoli salvadanai cuscinetto per garantirsi "continuità" nei propri impegni finanziari e' un ottimo consiglio; puntando a mantenere costi di gestione leggeri e con la possibilità di riassorbire queste piccole sacche di liquidità in forme di investimento di più lungo corso.

Leggi tutto

spese ingenti per gravi danni alla casa

In Italia solo il 45% delle case è coperto da polizze assicurative (fonte ANIA) mentre in Germania Francia e paesi anglosassoni più del doppio. Il gap Italiano è figlio di retaggi culturali antichi, ma oramai fuori dal tempo. Lo si vede anche negli ultimi sfortunati cataclismi che sempre più colpiscono i nostri territori. Se da un lato l'acquisto casa preveda una assicurazione "a primo rischio assoluto" o " a valore a nuovo" per l'importo del debito contratto con l'istituto ( e quindi a sua esclusiva tutela) non parimenti le famiglie sottoscrivono polizze ramo danni ( chiamate rami elementari). Questo ovviamente espone tutto il nucleo a estremi rischi di non addeguata copertura finanziaria quando si deve intervenire a ristrutturare o ricostruire la propria casa. Spesso si preferisce fare piccoli piani di accumulo anche di minimo importo mese per mese, senza tuttavia dedicare qualche euro a premi assicurativi che tutelerebbero  interventi per svariate migliaia di euro  sulla casa. Compito del Consulente Finanziario è dunque anche attenzionare il proprio cliente a creare un equilibrio finanziario tra gli investimenti ( anche quello immobiliare è un investimento finanziario) e le dovute "coperture di rischio"

Leggi tutto

Aggressione civilistica in ambito imprenditoriale

Nella vita professionale o imprenditoriale può capitare a tutti ormai di subire contestazioni o atti di rivalsa che possono aggredire il proprio patrimonio immobiliare, disponibilità di conto, risparmi o investimenti, la propria casa o la propria auto. Esistono da tempo sul mercato strumenti finanziari che salvaguardano il risparmio "esposto" a tali possibili criticità. Sono degli involucri con particolari caratteristiche normative e/o assicurative atte a garantire chi l'anonimato chi la protezione nei passaggi generazionali per i ricambi societari.. un private Banker ha obbligo di fare uno screening molto accurato della realtà professionale  o societaria del proprio cliente e assieme allo stesso valutare le strategie più efficienti e coerenti con gli obiettivi posti,.

Leggi tutto

Separazione coniugale

I matrimoni sono complessi, le separazioni peggio!! in Italia si sono introdotte importanti modifiche legislative atte ad agevolare più velocemente la fase della separazione a maggior tutela dei soggetti più vulnerabili( come i figli) e dall'altro si è fatta strada anche in Italia una usanza tipicamente anglosassone dei "contratti prematrimoniali" a tutela del proprio patrimionio in possibili future dolorose separazioni. A questo riguardo la finanza ha nel tempo prodotto ed offerto varie forme di "tutela" del patrimonio sia immobiliare ,sia in asset di valore, sia per il patrimonio più propriamente finanziario, sopratutto quando la separazione prende la strada della "non consensualità" degli stessi attori. Il private Banking interviene in ottica "difensiva" a tutela di beni e patrimonio..nella logica di continuità del rapporto fiduciario.

Leggi tutto

affrontare malattie e cure mediche

La spesa Sanitaria sarà gradualmente ridotta nei prossimi anni, a discapito dei contribuenti che dovranno sostenere a proprie spese interventi medici e cure specialistiche oggi a carico del Sistema Sanitario Nazionale. Le coperture assicurative in ambito ospedaliero sanitario incidono ancora minimamente nel portafoglio degli italiani, per lo più legate ancora a forme di assicurazione collettiva in ambito lavorativo con il datore di lavoro ( le cure odontoiatriche rientrano solo in caso di incidenti ad esempio) . La domanda che mi capita spesso di rivolgere è la seguente : Cosa fai se a causa di una malattia o di un infortunio debilitante tu non possa produrre più reddito e qualcuno debba sostenere spese per assisterti?? --non ottengo quasi mai una risposta esauriente. E' colpa di un retaggio culutrale e di uno stato assistenzialista che ha garantito per 70 anni cure mediche di ogni genere e grado. Nel perimetro di azione di un Consulente Finanziario vi è la individuazione di aree di rischio del cliente e la possibile combinazione di soluzioni assicurativo/finanziarie atte a non modificare il tenore di vita del cliente stesso e del proprio nucleo familiare dopo un evento di salute grave.

Leggi tutto


Condividi con  

facebook Invia per E-mail stampa Più
Intempra

Seguici su Facebook Seguici su LinkedIn Seguici su Twitter Seguici su Google+