Info


Lo sai che

20 Ago

Considerazioni sul “Permanent Portfolio”

Su suggerimento di un amico, Writer e grande giramondo, ho voluto approfondire la mia conoscenza di quel che nel mondo finanziario viene chiamato con il termine: “ Permanent portfolio” Se ne attribuisce la “ paternità” ad Harry Browne (1933 -2006), noto scrittore americano, attivo nella politica nazionale e consulente finanziario oltre che editore di molti best sellers. Browne teorizzò come “stabile e duraturo” (ovvero con crescita costante e senza gravi correzioni negli anni) un portafoglio modello che includesse quattro grandi “forze contrapposte”; le quali “contrapponendosi” nelle dinamiche dei mercati finanziari, fossero così in grado di aumentare intrinsecamente il valore complessivo del portafoglio stesso. Le quattro grandi forze contrapposte rappresentavano i quattro grandi stati dell’economia ovvero: Prosperità / Inflazione / Deflazione / Recessione.  Questi quattro grandi stati dell’economia reale vennero da Browne identificati da quattro grandi asset-class (insieme di strumenti finanziari raggruppati per tipologia) ovvero:

Prosperità = mercati azionari

Inflazione = Oro

Deflazione = obbligazioni a lunga scadenza

Recessione = obbligazioni a breve brevissima scadenza

Browne concettualizzò tale portafoglio, da buon Americano, avendo dalla sua il Mercato azionario più importante al mondo, e la valuta più influente al mondo ovvero il Dollaro Americano.

Egli pertanto suddividendo in quattro parti da 25% cadauno il modello identificò strumenti che potessero al meglio identificarsi in tali asset e quindi

Azionario = indice che raggruppasse le prime 3000 società azionarie americane

Obbligazioni 20y = indice dei titoli di stato americani a lunga scadenza

Cash = indice titoli di stato a breve scadenza (difesa potere di acquisto del denaro)

Oro = strumenti che replicassero l’andamento del prezzo del metallo giallo.

Anno

Total Market (ITOT)

Gold (IAU)

Lungo Tesoro (TLT)

Short Treasury (SHY)

PP con 
ST Tesoro

2017

21.23%

11.56%

8,92%

0,27%

10.36%

2016

12.59%

8.88%

1,36%

0,75%

5,90%

2015

0,96%

-11,71%

-1,65%

0,45%

-2,99%

2014

13.01%

-0.43%

27.35%

0,48%

10.10%

2013

32.67%

-27,94%

-13,91%

0,23%

-2,24%

2012

15.98%

8,37%

3,25%

0,31%

6,98%

2011

1,55%

5,66%

33.60%

1,43%

10.56%

2010

16.15%

27.94%

9,26%

2,22%

13.89%

2009

27.06%

23.46%

-21,53%

0,54%

7,38%

2008

-36,78%

5,45%

33.77%

6,64%

2,27%

2007

5,26%

30,95%

10.14%

7,30%

13.41%

2006

15.13%

22,33%

0,85%

3,84%

10.54%

 

La tabella riporta l’andamento di quattro titoli di una società emittente Etf replicanti gli asset previsti nel modello di Browne.

IL portafoglio ad oggi ha mostrato con semplice evidenza la propria “sostenibilità” nel tempo. Questo può essere un buon motivo per pianificare un piano di accumulo programmato e di lunga durata, finalizzato come lo stesso Browne sosteneva a “tutelare” il proprio tenore di vita quando si entra nell’età più fragile , ovvero l'età in cui non si è più in grado di produrre reddito. La combinazione degli asset così come previsti e la " periodicità di acquisto programmata" come ulteriore elemento di " stabilizzatore di volatilità" , infatti, potrebbero portare quei benefici attesi da molti risparmiatori ovvero serenità e controllo costante della percezione di rischio.

3 Apr

Si affaccia in Italia la Consulenza Finanziaria Autonoma.

Il termine “autonoma” non rende ma è stato un compromesso tra i big del settore e il legislatore,  per identificare chi nell’immediato futuro svolgerà la professione del consulente finanziario indipendente, ovvero pagato direttamente dal cliente a parcella , senza la possibilità di incassare benefici o commissioni dal sistema per i prodotti finanziari che acquista il cliente, differenziandoli da coloro che continueranno a svolgere la consulenza finanziaria su mandato d’agenzia per banche o assicurazioni ( ex-promotori) . A  seguito della pubblicazione del DECRETO LEGISLATIVO 3 agosto 2017, n. 129  in  attuazione della direttiva 2014/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio,  si è dato avvio al percorso che porterà durante quest’anno 2018 ,l’Organismo Nazionale dei Consulenti O.C.F. a predisporre e pubblicare gli iscritti nella sezione dei consulenti finanziari autonomi ( persone fisiche) ed anche la sezione delle società di consulenza finanziaria autonoma (persone giuridiche). Con un ritardo decennale  rispetto al resto d’Europa , sulla riorganizzaizone del settore e l’inclusione di figure professionali ( i financial planner fee only, appunto ) ampiamente presenti in altri stati d’Europa. Ma tant’è ci siamo arrivati anche noi. Con buona pace del sistema bancario- assicurativo che , per dirla tutta , non subirà grandi perdite nel proprio sterminato portafoglio clienti se non in percentuale marginale e con una lenta progressività negli anni a venire. Dato  questo giustificato dal numero di coloro che accederanno a tale nuova “ libera professione “ , pochi ; vuoi per una oggettiva difficoltà gestionale (sempre pù costota) delle nuove e sempre più stringenti normative di compliance nella relazione con i clienti - consumatori , vuoi anche perchè il tema del pagamento diretto a parcella del professionista, in Italia ,trova ancor oggi sacche di renitenza, causa di retaggi culturali del passato, da parte del consumatore finale , che non ha ben chiaro e a fuoco , paradossalmente, il reale impatto dei costi sopportati quando acquista prodotti e strumenti finanziari. Il nuovo Professionista che opererà sul mercato dunque non è fonte di preoccupazione per il Sistema bancario – assicurativo , più forse preoccupato per le novità in tema di pubblicità dei costi e commissioni che la nuova MIFID II ha imposto sulle comunicazioni ai clienti a far data dal  corrente anno, ma certamente  può diventare una opportunità per un vastissima fascia di risparmiatori.  Un professionista non pagato da banche o assicurazioni  per “ proporre” strumenti finanziari, prodotti assicurativi o strutture finanziarie di vario genere, ma bensì,  in grado di poter analizzare l’intera offerta finanziaria e valutare in maniera critica e libera i migliori performer al miglior costo possibile per il proprio cliente ,da cui è pagato direttamente, per orientarne e seguirne gli  investimenti finanziari , con una flessibilità ed adattabilità ad-personam , indiscutibilmente più efficace ed efficiente dalla  offerta tot court del Sistema. In un mondo sempre piu “web-robotizzato” un interlocutore diretto, pagato direttamente, può diventare il vero “deus ex-machina” in un mercato, quello dell’offerta finanziaria , fortemente condizionato dallo strapotere  bancario-assicurativo ( seppur all’interno di esso risiedano eccelenze professionali di indiscutibile valore) e spesso , sopratutto negli ultimi anni, ricusato di mancato equilibrio nella ricerca del profitto.

Termini e Condizioni d’Uso

Informazioni sulla Società

 Orazio Santoro
Via Crocifisso 2
70027 Palo del Colle (BA)
PARTITA IVA 70234430721
CODICE FISCALE SNTRZO75C27A662J

Condizioni d'Uso

L’utente riconosce di essere informato, sin dal suo ingresso sul Sito, delle Condizioni Generali di utilizzo e di averne preso conoscenza prima di accedere al Sito. Di conseguenza, il proseguimento della consultazione del Sito significa l’accettazione totale ed incondizionata delle presenti Condizioni da parte dell’utente. In caso di mancata accettazione delle presenti Condizioni, l’utente non è autorizzato a proseguire la consultazione e accedere al Sito.
Il sito www.oraziosantoro.it è un servizio puramente informativo e divulgativo per i suoi utenti, fornito da Orazio Santoro.  I contenuti in esso presenti sotto qualsivoglia forma , analisi ricerca articoli redazionali interviste collegamenti ipertestuali a fonti edittali di terzi, non costituiscono dunque, in alcun modo, consulenza finanziaria o sollecitazione del pubblico risparmio. Non si garantisce l’accuratezza e completezza delle informazioni in esso contenute e si declina ogni responsabilità per gli eventuali usi che gli utenti ne possano fare. Ogni lettore deve considerarsi responsabile per i rischi dei propri investimenti e per l’uso che fa delle informazioni contenute in queste pagine. Il sito web viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è una testata giornalistica nè può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/ 03/ 2001 .
 Le persone che accedono al materiale messo a disposizione sul sito www.oraziosantoro.it , accettano integralmente le seguenti condizioni :
limiti di utilizzo , diritti d’autore
Questo Sito è stato creato per l’informazione personale degli utenti. L’utente può scaricare su un computer o stampare una copia delle pagine che si trovano sul Sito esclusivamente per uso personale e a fini privati, domestici, educativi e non commerciali, a condizione di conservare intatti i marchi e le menzioni sul Copyright ©, nonché le avvertenze relative ai diritti di Proprietà Intellettuale. Salvo diversamente indicato, tutti gli elementi grafici e testuali che figurano sul presente Sito e sugli allegati, quali, in particolare, logo, fotografie, immagini, illustrazioni, icone, testi, videoclip, animazioni, (di seguito denominati ”contenuto”) sono protetti dalla legge, in particolare dalla normativa sul diritto d’autore, il diritto dei marchi e le disposizioni derivanti dai trattati internazionali e nazionali
Il contenuto non può essere modificato né utilizzato in tutto o in parte in nessun modo e in particolare essere riprodotto, rappresentato o distribuito al pubblico, affisso, commercializzato, venduto, copiato, redistribuito, integrato in un’opera derivata, a fini pubblici o commerciali.
Esclusione di offerta
Il contenuto del sito www.oraziosantoro.it  non puo’ in nessun caso essere interpretato come consulenza, invito all’investimento, offerta o raccomandazione per l’acquisto, la vendita, l’esercizio di una transazione o in generale l’investimento. Tramite il sito www.oraziosantoro.it  non avviene alcuna sollecitazione al pubblico risparmio. Questo sito e tutti i suoi contenuti vanno considerati esclusivamente come opinione e analisi indipendente dei mercati. In nessun modo e per nessuna ragione l’utente di questo sito puo’ o deve considerare le indicazioni di analisi come sollecitazione all’investimento.
Esclusione di garanzia
Non si garantisce in alcun modo che il contenuto del sito sia esatto, completo o affidabile. In particolare, le informazioni e le opinioni vengono fornite senza alcuna garanzia. Quanto contenuto nel sito non rappresenta un consiglio di investimento e non si garantisce che se ne possa fare affidamento per effettuare un investimento. L’eventuale utilizzo dei dati e delle informazioni come supporto di scelte di operazioni di investimento personale o altre decisioni è pertanto a completo rischio dell’utente, che si assume in proprio le responsabilità derivanti da perdite o da ogni altro danno diretto o indiretto.
Responsabilità
In nessun caso il titolare potrà essere ritenuto responsabile per danni diretti o indiretti derivanti direttamente o indirettamente dall’accesso, dal contenuto o dall’uso del sito e delle analisi, come pure dal browsing o da collegamenti ipertestuali (links) verso altri siti, partendo dal sito www.oraziosantoro.it . Si declina ogni responsabilità sulla qualità, l’affidabilità e la precisione delle informazioni contenute, distribuite e messe a disposizione degli utenti attraverso i servizi offerti sul proprio sito sotto forma di notizie, risultati di ricerche o pubblicità.
L’utente accetta di utilizzare i dati e le informazioni che gli sono proposte nel sito a proprio rischio e pericolo; pertanto, né il titolare né i suoi fornitori di informazioni potranno essere ritenuti responsabili per errori o ritardi nella pubblicazione degli stessi.
Il titolare non è inoltre responsabile per danni derivanti da eventuali interruzioni, sospensioni, ritardi o anomalie nell’erogazione del servizio dipendenti dalla fornitura di energia elettrica o dal servizio telefonico, oppure da altre cause collegate al mezzo tramite il quale il contenuto del sito www.oraziosantoro.it  viene trasmesso.
Il titolare propone sul suo sito un certo numero di portafogli e di indicazioni su mercati e titoli che ritiene di interesse. L’immissione o l’esclusione di azioni, ETF, indici, bonds o altri strumenti finanziari dagli stessi non significa tuttavia che questa operazione sia necessariamente giusta anche per gli utenti del sito e pertanto non si assume alcuna responsabilità in merito alle conseguenze che ne potrebbero derivare. Ai sensi e agli effetti della legge Draghi si informano gli utenti che il titolare del sito potrebbe detenere per sé i titoli oggetto dell’analisi.
Links
Si declina ogni responsabilità in merito ai contenuti dei siti proposti sotto forma di collegamenti ipertestuali (links) che si trovano sul sito.
Trasmissione da parte dell’utente di informazioni verso il Sito
Tutte le comunicazioni, informazioni o contenuti non sollecitati inviati dall’utente verso il Sito, per posta elettronica o altra forma, saranno elaborati come informazioni non riservate e saranno totalmente libere da diritti ad eccezione dei dati personali che consentono di individuare l’utente stesso. Questi messaggi e contenuti non sollecitati comprendono (ma non limitatamente) i dati, domande, risposte, commenti, e altri dati simili provenienti dall’utente. Con l’invio di tali comunicazioni al Sito, l’utente concede al titolare una licenza gratuita, perpetua, irrevocabile e non esclusiva che l’autorizza a utilizzare, riprodurre, modificare, pubblicare, editare, tradurre, distribuire, rappresentare e affiggere le vostre comunicazioni in modo isolato o integrandole in altre opere, qualunque siano la forma, la tecnologia o il mezzo utilizzato, presente o futuro, nonché alla cessione di tali diritti a un qualunque terzo. Qualunque contenuto trasmesso o inviato può essere utilizzato a fini diversi, compresi (ma non limitatamente) la riproduzione, la divulgazione, la trasmissione, la pubblicazione, la diffusione e l’invio, ma anche lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti che utilizzano queste informazioni.
Diritti del titolare
Il titolare si riserva il diritto, senza assumersene l’obbligo, di migliorare o modificare il contenuto del sito e dei contenuti o correggere errori od omissioni, cio’ in qualsiasi momento e senza preavviso.
Restrizioni
Il sito non si rivolge a persone per le quali si debba applicare una giurisdizione che vieti la pubblicazione, l’accesso o l’utilizzo del sito www.oraziosantoro.it .
Condizioni del servizio
Il titolare fissa di seguito le condizioni del servizio, che debbono essere rispettate dai visitatori del sito www.oraziosantoro.it . Entrando nel sito  www.oraziosantoro.it  dichiarate esplicitamente di accettare tutti i termini di questo regolamento:

  • Accetto le condizioni contenute nelle precedenti avvertenze legali e concordo sul fatto che Orazio Santoro  non puo’ essere ritenuto responsabile per danni diretti o indiretti che dovessero risultare dall’uso di tutto o parte del contenuto del sito e dei reports e non puo’ essere considerato perseguibile per l’uso che viene fatto del contenuto.

Accetto in particolare di utilizzare il sito solo per uso personale e di non utilizzarlo, sia direttamente che indirettamente, per:

  • trasmettere qualsivoglia contenuto che sia falso, diffamatorio, ingiurioso, volgare, detestabile, molesto, osceno, profano, minaccioso, di natura esplicitamente sessuale, lesivo della privacy, o comunque contrario alle leggi;
  • inviare materiale senza possedere i necessari diritti, o in violazione di vincoli contrattuali o relazioni fiduciarie;
  • assumere l’identità di terzi (persone o enti) o rappresentare in modo non veritiero la propria relazione con una persona o con un ente;
  • inviare, trasmettere o facilitare la trasmissione di affermazioni intenzionalmente false o fuorvianti, o utilizzare tali informazioni allo scopo di influenzare il mercato di qualsiasi titolo;
  • inviare, trasmettere o diventare i destinatari di pubblicità non richiesta, materiale promozionale o altre forme di sollecitazione;
  • offrire, vendere o acquistare qualsiasi titolo quotato o non quotato;
  • violare qualsiasi legge locale, nazionale o internazionale o accordo internazionale, inclusi i regolamenti definiti da istituzioni quali CONSOB e Banca d’Italia;
  • violare qualsiasi disposto di un organo ufficiale di controllo dei mercati in Italia e all’estero.

Tracciabilità e redistribuzione
Il titolare è in grado e si riserva in particolare il diritto di tracciare informazioni sull’indirizzo IP dell’utente, sul dominio, sul tipo di computer e browser utilizzato nonchè sulle pagine che l’utente è solito consultare (compreso l’utilizzo di web beacon o altre tecnologie equivalenti). Il titolare raccoglie tali informazioni al fine di amministrare e migliorare il proprio sistema ma soprattutto di evitare qualunque tipo di redistribuzione dei propri prodotti e di proteggere i dati sensibili dell’utente ai fini dell’accesso ai prodotti stessi (username, password). L’utente concorda sul fatto di poter essere ritenuto responsabile per ogni affermazione fatta, atti e omissioni che accadano grazie all’uso della iscrizione o password, e di non rivelare mai la password che è stata assegnata. L’utente accetta che il titolare possa in ogni momento porre fine alla sua iscrizione senza alcun preavviso, nel caso fosse constatata la violazione di una qualunque prescrizione del presente regolamento.
Per eventuali chiarimenti potete scrivere a info@oraziosantoro.it

 

Condividi con  

facebook Invia per E-mail stampa Più
Intempra

Seguici su LinkedIn

Seguici su facebook